Esperienze

10 curiosità davvero particolari da scoprire

10 Curiosità sul Commissario Montalbano

Siete dei fan del Commissario Montalbano? Allora non potete assolutamente perdere queste 10 curiosità sul commissario più famoso d'Italia!
categorie: Escursioni

Ne è passato di tempo da quando nel 1999 la fortunata fiction del Commissario Montalbano faceva il suo debutto in tv. Da allora il celebre personaggio nato dalla penna di Andrea Camilleri e interpretato dall’attore Luca Zingaretti non solo non ha perso smalto ma, al contrario, si è definitivamente affermato come un vero e proprio fenomeno televisivo. Alle prese con complicati delitti in una Sicilia barocca, incantata e senza tempo, il commissario più famoso d'Italia ha dato nuovo lustro turistico a diverse aree della Sicilia orientale: Scicli, Samperi, Donnalucata, Ragusa Ibla e Punta Secca sono solo alcuni dei luoghi che hanno accresciuto la scenografia della serie televisiva con la loro indiscutibile bellezza.

Per tutti i fan del Commissario, in attesa di risentire il classico "Montalbano sono", ecco 10 curiosità davvero particolari da scoprire. Buona lettura!

IL NOME

In Sicilia Montalbano è un cognome molto diffuso e di Salvo, diminutivo di Salvatore, il sud Italia ne è pieno, ma Camilleri non ha scelto a caso il nome del protagonista. Il celebre scrittore siciliano ha voluto rendere omaggio a Manuel Vasquez Montalban, scrittore spagnolo ideatore di un altro celebre detective, ovvero Pepe Carvalho, che ha molto in comune con il commissario Montalbano, primo fra tutti l'amore per la buona cucina.

VIGATA & MARINELLA

Volete fare un giro a Vigata o a Marinella ma non riuscite a trovarle? Per chi ancora non lo sapesse Vigata e Marinella sono luoghi che non esistono nella realtà ma sono il frutto della fantasia dello scrittore. Dietro l'immaginaria cittadina siciliana di Vigata dovrebbe nascondersi Porto Empedocle, città natale di Camilleri in provincia di Agrigento, anche se le riprese poi sono state effettuate nel ragusano. Così chi vuole vedere il commissariato deve andare a Scicli mentre per ammirare la bellissima casa di Montalbano bisogna andare a Punta Secca, piccolo borgo marinaro, frazione di Santa Croce Camerina. Lo stesso vale per la bella Marinella, che è ambientata nel borgo di Donnalucata.

IL FUMETTO

La serie televisiva ha avuto così tanto successo che nel 2013 il Commissario Montalbano è diventato addirittura un fumetto. Nel numero 2994 di Topolino compare Topalbano, versione Disney a fumetti del famoso commissario. Alla realizzazione della storia "Topolino e la promessa del gatto", ambientata in Sicilia e disegnata da Giorgio Cavazzano, collaborò lo stesso Camilleri. Topalbano riappare poi in altri due numeri.

IL VERO MONTALBANO

Quando pensiamo al Commissario Montalbano, la nostra mente corre subito al volto di Luca Zingaretti. Eppure come viene descritto dallo scrittore nei sui romanzi, con baffi, tanti capelli e il viso segnato dalle rughe, non somiglia tanto all’attore romano. Il vero Montalbano lo potete ammirare in Via Roma a Porto Empedocle, dove una statua in bronzo lo ritrae come viene descritto da Camilleri. L'opera è dello scultore Giuseppe Agnello.

LE DONNE DEL COMMISSARIO

Da Belén Rodríguez a Isabella Ragonese, fino a Margharet Madè, sono state tante le donne che hanno fatto girare la testa al commissario ma solo Livia è riuscita a conquistarlo davvero, nonostante la loro storia sia stata spesso controversa e complicata. A dare il volto alla storica fidanzata sono state le bellissime attrici Katharina Böhm, Lina Perned e Sonia Bergamasco.

IL RISTORANTE SUL MARE

Il ristorante dove solitamente Montalbano si reca per una buona mangiata di pesce fresco e per meditare su uno dei tanti casi è in realtà un piccolo ristorante conosciuto come "Enzo a Mare" situato sul Lungomare Amerigo Vespucci di Punta Secca, che è anche il luogo dove si trova la celebre casa del commissario. Sono molti i turisti incuriositi dalla spettacolarità del luogo che si recano in questo ristorante per provare la sua deliziosa cucina.

ANDREA CAMILLERI ATTORE

Oltre ad essere scrittore, sceneggiatore e regista, Andrea Camilleri nel corso della sua lunga carriera è stato anche attore, interpretando la parte di un vecchio archeologo nel film "La strategia della maschera" di Rocco Mortelliti.

BABBIARE

Quante volte avete sentito il commissario Montalbano o l'agente Catarella usare la parola "babbiare"? Per i siciliani si tratta di un'espressione già abbastanza nota e ricorrente: nel dialetto siculo esprime un concetto di ironia, un atteggiamento di scherzo, di presa in giro. Grazie al successo dei romanzi e soprattutto delle serie tv del Commissario Montalbano, la locuzione siciliana è stata inserita nel dizionario Zanichelli ed è entrata ufficialmente a far parte del lessico italiano.

IL GRANDE SUCCESSO ALL’ESTERO

Forse non tutti lo sanno ma il Commissario Montalbano, oltre ad avere un enorme successo in Italia, è una delle serie italiane più seguite di sempre all’estero. La fiction è stata tradotta in più di 15 lingue e i diritti sono stati venduti in tutto il mondo: dagli Stati Uniti ai paesi dell’est Europa, passando per l’America latina, la Russia e il Regno Unito.

LA COLONNA SONORA

Ricordate la sigla iniziale della serie tv, con quel tango un po’ sardonico grattato sul contrabbasso? È opera di Franco Piersanti, un compositore che è stato allievo di Nino Rota e che da oltre quarant’anni scrive colonne sonore per il cinema italiano.

A questo punto non vi resta che partire alla scoperta dei luoghi di Montalbano!

Appartamenti e Case Vacanza consigliati

Da non perdere

Trekking in famiglia

Escursioni

Per gli amanti della natura e dell’escursionismo, la Sicilia e la provincia di Ragusa offrono ambienti straordinariamente unici e imperdibili che vale veramente la pena di scoprire.

Scopri di più